UNDER 14 M SILVER – DUE PUNTI CHE VALGONO IL PRIMATO

JUNIOR BASKET 78 – 50 PIADENA

Junior Basket: Mellacca, Carra 16,, Rabbi 10, Fratti 4, Cameroto 4, Gavetti, Montanari 5, Vincenzi 4, Zanichelli (K) 15, Lui 7, Tubaro 6, Azzi 15

Piadena: Corti 9, Dimo 8, Gandolfi 13, Mayot 8, Mazzini 5, Mustafa, Nati, Paganelli 5, Risi 2, Storti

Curtatone – Ai ragazzi di coach Maxi Moreno serviva un’impresa per conquistare la vetta della classifica, non solo perché era necessaria la vittoria sulla capolista ma era d’obbligo ribaltare il risultato dell’andata vinta dai cremonesi con 9 punti di scarto.

Grazie alla miglior prestazione disputata sino a questo momento da inizio anno Curtatone si è imposta con un perentorio 78-50.

I mantovani partono subito fortissimo con una difesa ancora più asfissiante del solito, gli ospiti non sanno che pesci pigliare e sembrano nel pallone di fronte a tanta aggressività, in attacco si vedono ottime letture e l’unione di questi due fattori portano i padroni di casa ad un punteggio di 27-9 dopo il primo quarto.

Nel secondo periodo la JBC rallenta un po’ per riprendere fiato ma continua a giocare con estrema sicurezza tanto da aggiudicarsi anche questo parziale con il punteggio di 18-15.

Al rientro dal riposo lungo si assiste ad una nuova fiammata dei ragazzi di Moreno che vogliono chiudere anzitempo la disputa, i biancoblu continuano a macinare un buonissimo gioco sia in attacco che in difesa scavando un ulteriore solco tra le due contendenti, il parziale di questo quarto è a favore di Curtatone e si chiude con un netto 25-12.

L’ultimo quarto è normale amministrazione e vede Piadena rosicchiare qualche punticino che rende meno amara questa (inaspettata) sconfitta, il match termina con il punteggio di 78-50.

Junior Basket Curtatone – Simone

 

 

 

UNDER 14 M SILVER – VITTORIA A FIL DI SIRENA

OLIMPIA LUMEZZANE 62 – 64 JUNIOR BASKET

Olimpia Lumezzane:Romeo 5, Bertozzi, Marelli 9, Cantarella, Bettoni 2, Pescetola 10, Beltrami 3, Rodighiero 2, Frati 4, Zanarise, Bonometti 22, Polverari 5

Junior Basket: Carra 10, Scartapatti 12, Rabbi 15, Fratti 4, Gavetti, Montanari, Vincenzi, Zanichelli (K) 9, Lui 4, Tubaro, Azzi 8

 

Brescia – Partita al cardiopalmo quella andata in scena in quel di Brescia fra l’Olimpia Lumezzane e la Junior Basket Curtatone, decisa da un canestro a fil di sirena.

La partita inizia subito in salita per i ragazzi allenati da coach Maxi Moreno, Curtatone sembra irriconoscibile con una difesa molto approssimativa e una scarsa vena realizzativa. Lumezzane invece convince di più e grazie all’ottima percentuale al tiro (3 su 4 dall’arco nel primo periodo) si aggiudica il primo quarto con il punteggio di 23-11.

Nel secondo periodo i padroni di casa abbassano le percentuali al tiro ma i Mantovani faticano a trovare il bandolo della matassa sbagliando molti canestri “facili”. Il secondo periodo termina con un parziale di perfetta parità.

L’inerzia del match sembra nettamente in mano al Lumezzane ma al rientro dall’intervallo lungo Curtatone ha un piglio diverso, si ricominciano a vedere alcune giocate che sino ad oggi avevano contraddistinto i biancoblu targati JBC e ricuciono un po’ lo strappo aggiudicandosi il terzo periodo grazie ad un parziale di 17-21.

L’ultimo quarto è sicuramente il più entusiasmante e non adatto ai deboli di cuore. I mantovani sono più precisi al tiro e registrano la difesa giocando con una intensità che fino a questo momento non era pervenuta, rosicchiano così punto su punto all’Olimpia e quando manca 1 minuto e 20 secondi dalla fine mettono, per la prima volta nell’incontro, la testa avanti. Da quel momento si gioca punto a punto. La JBC realizza il canestro del +2 a 8 secondi dalla fine ma i bresciani impattano a 3 secondi dalla sirena. Timeout per Curtatone, uno schema sulla rimessa disegnato da Moreno ed una esecuzione perfetta dei suoi ragazzi  permettono di segnare il canestro della vittoria a fil di sirena.

Junior Basket Curtatone – Simone

 

 

 

DERBY SERIE D – INFINITO JB: GIOCA, ENTUSIAMA…………..VINCE!

JUNIOR BASKET   84

SAN PIO X           77

Parziali  26-14, 49-33, 63-52

Arbitri: Di Rienzo – Marenna

Junior Basket: Pinzi, Asan 22, Moreno 19, Visentini, Rosignoli, Barrotta 3, Maiorino, Tosi, Prunestì (K) 11, Gorni 8, Diaconu, Savazzi 21.
Allenatore: Trazzi Stefano.
San Pio X: Piccinocchi 14, Altimani 22, Mattioli, Spagnolo, Salardi (K), Padovani, Montresor 14, Morello 9, Simeoni 10, Borretti 8.
Allenatore: Tosetti Ciro – 1° Ass.te: Spagnolo.
Curtatone –  Spettacolo e grande basket al Palasport di Curtatone, in una cornice di pubblico da categorie superiori, dove è andato in scena il derbissimo mantovano fra Junior Basket e San Pio X; l’hanno spuntata i padroni di casa 84 a 77 dopo una gara avvincente nella quale entrambe le squadre hanno dato il massimo per un risultato che valeva il primato in classifica e perché no, il titolo simbolico di leader di categoria della provincia.  La partita: partenza a razzo dei locali che, senza alcun timore reverenziale verso la capolista, imprimono alla gara ritmi e accelerazioni che disorientano un San Pio in difficoltà a trovare le giuste contromisure; i bianco blu mandano a referto ben quattro giocatori dello starting five, con capitan Dani Prunestì sugli scudi che infila ben 3 bombe e porta la sua squadra a chiuder il quarto in vantaggio 26 a 14. Nel secondo parziale le logiche non cambiano di molto, il San Pio cerca di rallentare i ritmi per riprendere in mano la partita ma non riesce a sviluppare una manovra fluida, sempre bloccata dalla difesa aggressiva e dinamica del JB. Altimani e Piccinocchi trovano a sprazzi giocate e spaziature di qualità ma non riescono a ridimensionare lo scarto; in casa Curtatone irrompe sul palcoscenico l’eleganza e la precisione di Diego Savazzi che accarezza con continuità la retina portando i locali al riposo sul + 16 (49 a 33). Nel terzo quarto il San Pio da squadra di razza qual’è, mette sul parquet tutta la sua qualità ed esperienza e per la prima volta il JB va in difficoltà, ma i ragazzi di coach Trazzi riescono a fare quadrato e a ricompattarsi mantenendo un vantaggio di 11 lunghezze. Ultimo parziale al cardiopalmo: la lunga e faticosa ricorsa della squadra di coach Tosetti arriva fino al – 5, e in fiducia per provare l’aggancio; i particolari possono fare la differenza e ogni scelta far spostare l’ago della bilancia da una parte o dall’altra. Il JB a questo punto si ritrova squadra compatta e coesa, e nella volontà di Cesco Gorni e nella caparbietà di Maxi Asan, che semina il panico infiando 12 punti consecutivi, trova le energie per respingere l’assalto degli ospiti; e con l’ultimo pick and roll sull’asse Moreno-Gorni con scarico sul perimetro per il rilascio morbido di Ale Barrotta dentro il canestro, chiude definitivamente la partita sul punteggio di 84 a 77.
Solo per la cornice di pubblico valeva la pena di esserci, per lo spettacolo offerto dalle due squadre ancora di più, complimenti al San Pio per non aver mai mollato, ma “chapeau” al Junior Basket per il piano partita preparato e applicato, per la regia, la qualità e la capacità di coinvolgimento espresse dai suoi giocatori senior, e per i grandi miglioramenti di tutti i giocatori junior ai quali ora il pallone non scotta più in mano.
Go JBC!
Junior Basket Curtatone – Alberto

UNDER 16 M GOLD – CON IL SORRISO E’ TORNATA LA VITTORIA

Junior Basket Under 16

Elena Martini

JUNIOR BASKET   75 – 37   CUS BRESCIA

 

Junior Basket: Cavazza, Fornoni 2, Pezzali 18, Zucchi 2, Dall’Oca, Siciliano 8, Masenelli 22, Roli 2, Lui 2, Iori 7, Fracasso 2, Scaratti 10.

Allenatrice Martini Elena.

Crema – Convincente vittoria per l’Under 16 sul CUS Brescia che ritrova la vittoria dopo un periodo difficile e riscatta la sconfitta subita all’andata. Partenza a rilento per i ragazzi JBC che non riescono a scollarsi di dosso gli avversari  sempre pronti a ridurre lo scarto ogni volta che i ragazzi di coach Martini provano ad allungare. La gara rimane in sostanziale equilibrio fino agli ultimi 5’ del secondo quarto, quando grazie all’ottimo lavoro difensivo e all’aumentata intensità di ogni giocata, i bianco blu locali mettono alle corde gli avversari che non riescono più a ribattere colpo si colpo e si ritrovano con un divario nel punteggio difficile da colmare. Negli ultimi due quarti la progressione del JB continua inesorabile fino a raggiungere lo scarto dei  38 punti finali.
Nota di merito per tutti i ragazzi della squadra che si sono fatti trovare pronti in un impegno che non si poteva fallire.

Go JBC!

Junior Basket Curtatone – Alberto

SERIE D – IL JB NON CONVINCE E LASCIA I DUE PUNTI A GARDONE

CXO BASKET   79 – 75   JUNIOR BASKET 

Parziali  21-17, 42-32, 56-49

Gardone –  Un Junior Basket poco lucido in attacco, che fallisce molti tiri aperti e sbaglia l’impossibile dalla lunetta ,non poteva sperare di tornare da Gardone con i due punti; il CXO ha messo sul campo tutta la grinta e la convinzione di chi affronta la capolista e non ha nulla da perdere, e alla fine ha avuto ragione. Nonostante la serata storta i bianco blu di coach Trazzi hanno provato in più occasioni a rimanere in partita e in alcuni momenti hanno dato la sensazione di riuscire a riprendere in mano il match, ma non tutte le torte escono con il buco (vedi la settimana scorsa con Orzinuovi), e stavolta a cedere il passo è toccato ai mantovani.
E’ un campionato duro e questa trasferta lo ha dimostrato appieno, appena cali un po di intensità e concentrazione la partita va in salita e se non hai le gambe buone devi cedere il passo; drammi zero, consapevolezza tanta; testa alla prossima gara che ci riserva un durissimo derby in casa con il San Pio X.
Go JBC!
Junior Basket Curtatone – Alberto

UNDER 16 M GOLD – LA NUOVA U16 TARGATA MARTINI SFIORA L’IMPRESA

ABC CREMA   70 – 68   JUNIOR BASKET

 

Junior Basket: Cavazza, Fornoni, Quarta, Pezzali, Buratto, Siciliano 7, Masenelli 25, Roli 9, Lui 16, Iori 2, Fracasso, Scaratti 12.

Allenatrice Martini Elena.

 

Crema – Impresa sfiorata per l’Under 16 del nuovo corso coach Martini in casa della vice capolista ABC Crema; dopo aver chiuso avanti un buon  primo tempo di 4 punti, i ragazzi di Curtatone hanno tenuto bene anche nel terzo e quarto parziale arrivando a giocarsela con pieno merito punto a punto fino alla fine. Nel minuto finale i padroni di casa hanno trovato la tripla del vantaggio e purtroppo i ragazzi del JBC, nonostante le diverse opportunità per impattare la gara, non hanno trovato la lucidità necessaria per il riaggancio, chiudendo il match dietro di due lunghezze. E’ stata una buona prestazione e ci è mancato veramente poco, sicuramente questa partita servirà da insegnamento per essere più concreti nei finali punto a punto. Un applauso a tutti i ragazzi, a prescindere dai minuti giocati, perché non era facile scendere in campo agli ordini di un nuovo coach ma tutti hanno dimostrato di saper superare le difficoltà con la giusta mentalità e la giusta carica.

Go JBC!

Junior Basket Curtatone – Alberto

UNDER 13 M BRONZE – BELLA VITTORIA, OBIETTIVO CONTINUITA’

EAGLES LUZZARA   57 – 88   JUNIOR BASKET

Eagles Luzzara: Uccelli 4, Binacchi 2, Kuli, Voli 21, Rabbi 6, Panizza 2, Pedrilini 6, Pavarini 2, Manfredini 7, Tagliavini 1, Fornaciari 3.

Junior Basket Curtatone: Novelli 2, Corghi 2, Ginthota 2, Rossi 4, Verzola 8, Mellaca 16, Portioli 4, Trovato 4, Baiocchi 10, Lui 27, Negri 6, Longobardi 3.

Allenatrice: Martini Elena.

Luzzara – Ottima partita dei ragazzi di coach Elena Martini, la squadra sta monetizzando il buon lavoro fatto in palestra e i miglioramenti ci sono e si vedono sul campo. Gli 88 punti realizzati e i soli 57 subiti  sono frutto della buona concentrazione che la squadra ora riesce a mantenere per tutti i 40 minuti; obbiettivo ora è dare continuità a queste prestazioni di buon livello.

Go JBC!

Junior Basket Curtatone – Alberto