SERIE D – JBC VITTORIA CON SEGNALI DI CRESCITA

PADERNESE        57

JUNIOR BASKET 66

Parziali  14-21, 37-34, 43-53

US Padernese Basket : Prandini, Finulli 10, Paderno, Croce 5, Zanini, Patti 6, Violi 15, Zani 9, Romano 3, Pavoni 5, Lombardi, Cattaneo 4. Allenatore: Bergamaschi.

Junior Basket Curtatone :  Moreno 27,  Braghini 13, Barrotta 10, Gorni 7, Rosignoli 6, Tognini 3, Scarati , Accorsi, Masenelli, Roversi, Tosi . All. Trazzi

Un Junior Basket sempre più giovane (10/11° del roster under 19), torna vittorioso dalla trasferta contro la Padernese con la consapevolezza che i suoi giovani stanno garantendo sempre di più a coach Trazzi quella continuità e maturità che rende la squadra più forte e completa. Assenti per infortunio i senior Savazzi e Asan, la vittoria è stata frutto di un mix di combinazioni vincenti dove sono state determinanti una difesa super, tanta corsa ed energia, e un Maxi Moreno, sgravato dal compito di portare palla, che ha dettato magistralmente i tempi ai compagni e ha realizzato con precisione e continuità.

Go JBC!!!

Junior Basket Curtatone – Alberto

SERIE D: VITTORIA CONTRO OGNI PRONOSTICO

JUNIOR BASKET 66

OSPITALETTO     65

Parziali: 16-14, 36-31, 57-49

Arbitri: Crescini – Gianfreda

Junior Basket: Moreno 23, Barrotta A.L., Marini, Savazzi (K) 9, Ceriani, Tosi 16, Gorni 2, Rosignoli 8, Roversi 2, Tognini 2, Braghini 4, Scaratti.

Allenatore: Trazzi Stefano.

Ospitaletto: Giuri 6, Lottatori 3, Orsatti 3, Bontempi 9, Candela 10, De Bono, Crescini 17, Battaglia (K) 12, Sgrelli, Torchetti 1, Prandelli 4.

Allenatore: Peli.

Curtatone: Stupore, entusiasmo e gioia, sono le emozioni che venerdì sera al Palasiglacom hanno attraversato testa e cuore dei tifosi del Junior Basket per la grande vittoria dei ragazzi di coach Trazzi sulla capolista Ospitaletto. Qualcuno ha detto che i pronostici sono fatti per essere smentiti, e la super prestazione del JBC ne è la prova provata. Gara già in avvio tiratissima che i biancoblù prendono subito in mano la gara aggredendo gli avversari in ogni zona del campo, togliendogli fluidità di gioco e punti di riferimento; e l’obiettivo di non perdere contatto dai quotati avversari si concretizza con il + 2 di finale di quarto sul punteggio di 16 a 14. Nel secondo parziale coach Peli prova a rimescolare le carte mettendo in campo centimetri e chili per conquistare il predominio del pitturato; Il JBC, rischiando moltissimo, sceglie di continuare a giocare sull’anticipo sistematico del lungo, e i numerosi palloni recuperati permettono a Moreno & C. di giocare sulla corsa e andare al riposo lungo in vantaggio di 5 lunghezze (36 a 31). Terzo parziale con adrenalina a mille, Il JBC capisce che può provare a giocarsela,  consapevole che anche la giovanissima panchina buttata a turno in campo da coach Trazzi è in grado di reggere il confronto. Moreno, Braghini e Tosi a turno bucano la retina dell’Ospitaletto, Rosignoli, Roversi e Tognini in difesa tolgono ossigeno agli avversari che rimangono in scia solo grazie alla grande precisione dalla lunetta. Il meritatissimo + 8 in finale di quarto (57 a 49), è il giusto premio per il grande sforzo di squadra profuso dal Junior Basket. Nell’ultimo parziale l’Ospitaletto ritrova l’esperienza di capitan Battaglia e il talento di Crescini che, punto a punto, rosicchiano vantaggio e certezze al giovane roster mantovano. Negli ultimi minuti la pressione che aumenta, qualche incertezza e la bomba di Crescini portano i Bresciani al + 3 che sembra aver tagliato le gambe ai padroni di casa. In campo l’incertezza la fa da padrona, un parapiglia nell’area del JBC con Battaglia si aggroviglia con Tosi, porta al 5° fallo del mantovano e al fallo  tecnico per proteste del bresciano; Moreno, gelido, non fallisce dalla lunetta e porta i biancoblù a – 2 con palla in mano. La panchina JBC decide di giocare l’ultimo pallone per la vittoria……………, schema perfetto e capitan Savazzi con una bomba finalizza il + 1. Mancano pochi secondi alla fine e le emozioni non sono finite, l’Ospitaletto sulla pressione della difesa perde il pallone, il JBC glielo restituisce con una rimessa non fatta (palla trattenuta per 5 secondi), ma l’ultima conclusione degli ospiti non va a segno e i ragazzi di coach Trazzi possono esultare per la fantastica e meritatissima vittoria.

Bella soddisfazione, in un momento non facile grande reazione di squadra, una vittoria dove l’unione ha fatto la forza; quando tutti possono dare il loro contributo, tutti portano a casa qualcosa.

Go JBC!!!

Junior Basket Curtatone – Alberto