, , ,

Si è spento il Dott. Marcello Luca: lutto in casa JBC

Lo Junior Basket Curtatone, i dirigenti, lo staff, gli allenatori, gli atleti e le famiglie ricordano con tanto affetto e stima il “DOC” Dott. Marcello Luca, preziosa presenza a bordo campo come medico nelle partite JBC.

Ci uniamo al dolore della moglie Angela, dei figli e dei nipoti.

Con riconoscenza, un abbraccio da tutta la famiglia JBC.

2° Turno Playoff Gara 1 – IL JBC METTE UN BEL MATTONCINO A SEREGNO NELLA CORSA PLAYOFF

SEREGNO             64

JUNIOR BASKET   76  

 

 

Parziali: 26-15, 38-30, 50-53
Arbitri: Stinga – Rigamonti
Basket Seregno:  Cibinetto, Candi, Villa 2, Cimino 7, Bombarda 2, Bonvino 16, Cappelletti 6, Caglio 3, Sala 18, Carolo 6, Gianotti  4.
Allenatore: Brunati
Junior Basket Curtatone: Asan 22, Benedini, Accorsi, Moreno 12, Savazzi 8, Barrotta 14, Tosi 9, Gorni 2, Masenelli,Tognini 2, Vucenovic, Pantic 7.
Allenatore: Trazzi – 1° Ass.: Ferraboschi –  2° Ass.: Guatelli
Seregno – Impresa del JBC a Seregno che regola la prima classificata del girone C con un perentorio 64 a 76, e mette un bel mattoncino nella corsa ai playoff per la C Silver. Un risultato importante che è arrivato dopo un gara molto combattuta che ha visto un JBC double face: impaurito ed impacciato nel primo tempo, grintoso e imprevedibile nella ripresa. Dopo un avvio da incubo (parziale di 11 a 0 per i padroni di casa), il Junior Basket inizia una lenta e faticosa rincorsa che lo porta: prima ad impattare il quarto (16 a 15), ma poi a ricadere di nuovo nel secondo parziale accusando uno svantaggio al riposo lungo di 8 lunghezze (30 a 38). Difesa timorosa e disattenta, attacco con percentuali da campionato amatoriale, le principali motivazioni dello scarso rendimento del roster di coach Trazzi. Nella ripresa va invece in scena un’altro film, la difesa aumenta i giri e diventa impenetrabile, non concede secondi tiri agli avversari e fa sua ogni palla vagante; di rfilesso l’attacco ritrova fiducia e precisione infilando 6 bombe in sequenza che permettono prima il riaggancio, e poi il sorpasso che spacca la partita e ammutolisce l’assordante pubblico di casa. Il Seregno, disorientato e in difficoltà fisica, prova una timida reazione ma riesce solo a rosicchiare qualche punto senza mai dare la sensazione di avere la forza di rientrare. Gara chiusa con una super schiacciata in contropiede di Ale Barrotta, e squadre che si scambiano i saluti  con ancora 20″ sul cronometro; punteggio finale sul tabellone 64 a 76.
Bella vittoria in trasferta per il team del Presidente Visentini e ottimo viatico per chiudere il turno già in gara 2 mercoledì 15/05/19 alle ore 21.00 al Palasigla di Curtatone; se mettiamo nel freezer  i primi 5′ e giochiamo con la caparbietà e la maturità  del secondo tempo…………………. Si..Amo JBC.

 

Go JBC!!!!

Junior Basket Curtatone – Alberto

SERIE D Gara 1 Playoff – IL JBC LA SPUNTA IN UN’ATMOSFERA CALDISSIMA DA PLAYOFF

JUNIOR BASKET  67

EXCELSIOR         64  

 

 

 

Parziali  17-16, 29-33, 49-48

Arbitri: Nestori – La grotta

Junior Basket Curtatone :  Asan 26, Benedini, Accorsi, Moreno 8, Savazzi (K) 5, Barrotta 8, Tosi 6, Gorni 4, Masenelli, Tognini, Vucenovic, Pantic 10.

Allentore: Trazzi, 1° Ass.: Ferraboschi, 2° Ass. Guatelli. 

Excelsior Bergamo: Ricci 5, Cornaro, Sironi 16, Armanni 2, Xausa 11, Oliva 8, Tonsi 4, Lussano 5, Foresti (K) 7, Reguzzi, Zucchetti 6, Locatelli.

Allenatore: Blasizza.

Curtatone –  Non si sa il perchè ma è così, nelle gare dei playoff l’atmosfera si surriscalda a mille e questa era la temperatura del Palasigla dopo la vittoria al fotofinish del Junior Basket sull’Excelsior Bergamo; un importante primo passo che da fiducia e morale ma che non deve fare assolutamente abbassare la guardia. La cronaca: palla e due ed è già bagarre, Excelsior iper aggressiva in difesa per imbrigliare la circolazione di palla del JBC e il suo metronomo Maxi Moreno, Junior Basket disattento sotto le plance, dove Sironi la fa da padrone, ma pungente in attacco soprattutto negli attacchi al ferro. Il primo quarto si chiude in sostanziale parità sul punteggio di 17 a 16 per i padroni di casa, ma chiare sono le indicazioni sull’intensità che avrà questa gara. In avvio del secondo parziale i giocatori di Bergamo, forti di un buon contributo dalle rotazioni, mettono la testa avanti e si portano sul + 9; le triple di Savazzi e Asan consentono ai biancoblu di rimanere in partita, ma il quarto è ormai andato e gli ospiti vanno al riposo lungo in vantaggio di 4 lunghezze sul punteggio di 29 a 33. Dopo l’intervallo il Junior Basket ritorna in campo con maggior determinazione soprattutto sotto i tabelloni, dove l’Excelsior non riesci più ad essere così incisiva, e i rimbalzi difensivi conquistati e qualche palla rubata permettono ai padroni di casa di aprire il campo e correre, e quando le guardie corrono ci pensa Maxi Moreno a servigli assist che vanno solo depositati dentro il canestro. Lo svantaggio viene colmato e il parziale si chiude sul + 1: 49 a 48 sul tabellone. Ultimo quarto decisivo, le panchine ormai hanno scoperto tutte le loro carte, non sarà la tattica a spostare gli equilibri ma la voglia di ogni singolo giocatore di portare a casa la partita. il parziale si gioca per i primi 7 minuti punto a punto, poi nei tre minuti finali succede di tutto: il JBC avanti di tre punti infila una tripla con maxi Moreno che viene però annullata per blocco irregolare; sul ribaltamento di fronte Bergamo impatta con una tiro dall’arco e, subiti due liberi da Asan, si porta a + 1 con la tripla di Oliva. Gelo al Palsigla fra i supporter mantovani che però non perdono la fiducia e continuano a gran voce ad incitare i ragazzi, Tosi e Asan dalla lunetta tengono il JBC avanti di una lunghezza e con palla in mano a 19 secondi dalla fine. Timeout frenetici chiamati dalle panchine per le ultime indicazioni sui meccanismi da mettere in campo e poi iniziano i 19 secondi finali; rimessa dal fondo Junior Basket, press a tutto campo degli ospiti………… fischio arbitrale e palla persa per non aver superato la metà campo negli otto secondi regolamentari. Solo 11 secondi alla sirena e ospiti a – 1 con palla in mano. Rimessa nella metà campo JBC, Asan pressa il portatore di palla bergamasco, o meglio, alla sua maniera lo “bracca”, lo spinge sulla linea laterale, gli ruba palla, lo salta e lo obbliga al fallo. Due su due dalla lunetta e splendida vittoria portata a casa  con il punteggio finale di 67 a 64

Buona la prima come direbbe qualcuno, calma e sangue freddo come direbbe qualcun altro, per ora pensiamo solo a goderci questa vittoria e….. tutti a Bergamo il 1° maggio!!!! Un bravo a tutti ma MVP della serata un’immenso ed inesauribile Maxi Asan.

 

Go JBC!!!!

Junior Basket Curtatone – Alberto

, , ,

PAOLO MAZZONI nuovo Direttore Sportivo dello JUNIOR BASKET CURTATONE

JBC comunica di aver affidato l’incarico di Direttore Sportivo della società a Paolo Mazzoni.
Papà del nostro atleta Tommaso, è una figura nota del Basket Mantovano:

“Ho iniziato nelle giovanili della Virtus Mantova. A 18 anni ho debuttato nella Pioggia Carnevali Basket Bancole in serie C nazionale e ho giocato per questa società fino al 1992, con una breve parentesi di un anno nell’89’ a Viadana.
Quest’anno l’obiettivo principale della società è quello di migliorare a livello qualitativo e organizzativo il settore giovanile, al centro del nostro progetto, che già ci sta dando grandi soddisfazioni, con la prima squadra raggiungere l’obiettivo dei playoff e affrontare questa seconda fase con determinazione e consapevolezza dei nostri mezzi.
Inoltre la stagione si concluderà con un camp estivo, il Maxi Camp, che partirà da metà giugno fino alla prima settimana di luglio, in cui daremo l’opportunità ai nostri giovani tesserati e non di partecipare per migliore e crescere con istruttori del nostro settore giovanile e con la presenza di un allenatore argentino di fama internazionale.
Ho dato la mia disponibilità per ricoprire questo delicato incarico, con grande entusiasmo, sostenendo l’obiettivo della società di crescere attraverso i giovani”

Un benvenuto al nuovo Direttore Sportivo da parte della società, staff, atleti e famiglie.

JBCSTAFF

SERIE D – SGAMBETTO ALLA CAPOLISTA

JUNIOR BASKET 86

BASKET CHIARI  76  

 

 

 

Junior Basket Curtatone – Basket Chiari     86 – 76     Parziali  21-14, 42-36, 63-54
Junior Basket Curtatone :   Asan 21, Accorsi, Moreno 31, Savazzi 3, Barrotta 8, Tosi 10, Gorni 8, Rosignoli, Tognini, Vucenovic, Braghini 5, Pantic. All. Trazzi

Basket Chiari :   Orsatti 7, Garofalo 23, Curti M. 13, Mazzetti 2, Zangrandi 10, Fiorenza, Monella, Punzi, Manziana 12, Simoni, Scalvini 9. All. Tusa

Curtatone – E’ al Palasiglacom di Curtatone che si gioca la partita di cartello della 6° giornata del girone di ritorno, dove il Junor Basket, terzo in classifica con 30 punti, affronta il Basket Chiari capolista in coabitazione con il CXO Ospitaletto con 32 punti. Pronostico in salita dunque per i padroni di casa, contro avversari quotatissimi che vogliono riscattare la sconfitta subita in casa nel girone di andata. E la gara non delude le aspettative: partenza in controllo per entrambe le squadre che cercano di non subire più che di offendere, e in questa situazione è il Chiari che trae vantaggio, piazza un + 6, e dimostra di trovarsi a suo agio ai ritmi bassi. La reazione del JBC non tarda a venire, sistemati alcuni dettagli  per presidiare meglio il pitturato, la banda di Maxi Moreno schiaccia l’acceleratore e chiude il quarto a + 7. Nel secondo parziale entrambe le panchine giocano le carte delle rotazioni per cercare il giusto assetto tattico volto a prevalere sugli avversari, ma il quarto si chiude in sostanziale equilibrio anche se caratterizzato da una grande fisicità che rende la gara bella e coinvolgente. E’ nel terzo quarto che iniziano le scintille, Il Chiari continua a prevalere sotto canestro obbligando il pacchetto dei lunghi biancoblu a un durissimo lavoro difensivo, ma subisce il dinamismo degli esterni mantovani che imprimono ritmi altissimi volti a sfiancare la maggior fisicità. Punto dopo punto il divario cresce a favore del JBC che in chiusura di parziale ha un vantaggio di 9 lunghezze, che non sono garanzia di successo ma iniziano a mettere in pressione avversari. Nell’ultimo quarto Coach Tusa, dopo i primi minuti iniziali dove spesi nel tentativo non riuscito di riaggancio, gioca la carta dei quattro piccoli togliendo le sue pesanti torri per cercare maggior fluidità. A coach Trazzi non pare vero di poter abbassare il quintetto e poter utilizzare tutta la batteria dei suoi esterni, il ritmo si alza ulteriormente e il JBC ha l’opportunità di giocare come preferisce: pressione difensiva altissima, palloni rubati e ripartenze per il contropiede o la transizione veloce. Su questi binari la gara rimane nelle mani del JBC che dopo quaranta minuti di concentrazione e determinazione porta a casa la prestigiosa vittoria con il punteggio di 86 a 76.

Erano diverse giornate che non si vedeva un JBC di questo livello, bentornati ragazzi, avete dimostrato a voi stessi che le potenzialità ci sono; ora bisogna provare a continuare su questa rotta.

Go JBC!!!!

Junior Basket Curtatone – Alberto

SERIE D – QUOTA 100 DEL JBC A BEDIZZOLE

BEDIZZOLE             74

JUNIOR BASKET  100

 

 

 

Parziali  16-26, 31-53, 55-75

ASD Bedizzole Basket :   Roman, Scaroni 2, Permetta 9, Pasini 20, Pellegrini 7, Golonia 4, Zorat 17, Faroni, Zanardi 0, Vassalli 2, Zoccoli 2, Pescheria 11. All. Pasini
Junior Basket Curtatone :  
Asan 18, Accorsi 2, Moreno 23, Barrotta 11, Tosi 16, Gorni 6, Rosignoli 7, Masenelli 3, Roversi 5, Tognini 3, Braghini 6, Savazzi ne. All. Trazzi

Bedizzole – Prova autorevole del JBC a Bedizzole che con 100 punti tondi tondi porta a casa i due punti e conferma il terzo posto in classifica generale a due lunghezze dalla coppia di testa Ospitaletto -Chiari. Avvio sprint per entrambe le squadre ma con i biancoblù molto più precisi in attacco e pronti in difesa a sfruttare ogni indecisione dei padroni di casa; quarto che scivola via in meno di 20 minuti con il JBC che scava un distacco di 10 punti e chiude il quarto sul punteggio di 16 a 26. Coach Pasini prova a rimescolare le carte nel secondo parziale ma la gara non cambia volto, la panchina mantovana chiamata in causa risponde colpo su colpo e porta il vantaggio sopra i venti punti, 53 a 31 al riposo lungo. In apertura del terzo parziale il  JBC si fa sorprendere dalla zone press degli avversari e va in difficoltà, ma la pronta reazione del collettivo riporta la gara in controllo chiudendo il quarto in sostanziale equilibrio (75 a 56).  Ultimo parziale con i mantovani che danno un’ulteriore accelerazione alla gara andando a sfidare gli avversari nel campo a loro più congeniale: corsa e aggressività, vantaggio portato a 26 lunghezze e chiusura sulla sirena con una tripla a quota 100 (punteggio finale 74 a 100).

Buona prova di sostanza e maturità di tutto il collettivo che ha sempre saputo gestire al meglio ogni evoluzione del match; ora occhi puntati alla prossima sfida casalinga con il Sarezzo, che all’andata ci ha messo sotto mettendo a nudo molti dei nostri difetti, …….. ma sono passate tredici partite ed è certo che al Palsigla troverà un JBC molto diverso.

Junior Basket Curtatone – Alberto

SERIE D – JBC VITTORIA CON SEGNALI DI CRESCITA

PADERNESE        57

JUNIOR BASKET 66

Parziali  14-21, 37-34, 43-53

US Padernese Basket : Prandini, Finulli 10, Paderno, Croce 5, Zanini, Patti 6, Violi 15, Zani 9, Romano 3, Pavoni 5, Lombardi, Cattaneo 4. Allenatore: Bergamaschi.

Junior Basket Curtatone :  Moreno 27,  Braghini 13, Barrotta 10, Gorni 7, Rosignoli 6, Tognini 3, Scarati , Accorsi, Masenelli, Roversi, Tosi . All. Trazzi

Un Junior Basket sempre più giovane (10/11° del roster under 19), torna vittorioso dalla trasferta contro la Padernese con la consapevolezza che i suoi giovani stanno garantendo sempre di più a coach Trazzi quella continuità e maturità che rende la squadra più forte e completa. Assenti per infortunio i senior Savazzi e Asan, la vittoria è stata frutto di un mix di combinazioni vincenti dove sono state determinanti una difesa super, tanta corsa ed energia, e un Maxi Moreno, sgravato dal compito di portare palla, che ha dettato magistralmente i tempi ai compagni e ha realizzato con precisione e continuità.

Go JBC!!!

Junior Basket Curtatone – Alberto