Serie C Silver – ESORDIO CON SCONFITTA, MA LA SERIANA HA AVUTO LA VITA DIFFICILE

 


JUNIOR BASKET  74  –  80  SERIANA

Parziali: 10-24, 26-16, 16-21.

Arbitri: De Gennaro – Ronele

Junior Basket: Asan  21, Benedini, Moreno 14,  Barrotta 10, Tosi, Milovanovic 16, Compagnoni 3, Masenelli 5, Roversi, Tognini 2, Scaratti, Pantic 3.

All. Trazzi – 1° Ass. Boskovic

Seriana: Capelli 15, Orlandi 5, Silva 19, Deligios 10, Comerio 9, Buttarelli 8, Altavilla 5, Abbiati, Aiello, Stucchi, Bonacina 4, Giacchetta 5.

All. Mostosi –  1° Ass. Medolago

Curtatone –  Esordio con sconfitta per il JBC nella prima di campionato della serie C Silver, ma gli avversari, dati fra i favoriti del girone, hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione dei ragazzi di coach Trazzi. Primi minuti giocati in sostanziale equilibrio (5 a 7 al 4′), poi la Seriana preme sull’acceleratore e infila 5 bombe consecutive disorientando i biancoblu locali che pagano certamente anche l’emozione da esordio. Prova a replicare capitan Maxi Asan, ma si va al riposo sotto di ben 14 lunghezze sul punteggio di 10 a 24. Alla ripartenza il JBC perde improvvisamente Tognini per un colpo proibito sopra lo zigomo, e coach Trazzi si ritrova senza centri di ruolo; abbassa il quintetto e improvvisamente le parti si invertono: il JBC riesce ad aprire meglio il campo e bombarda da tre gli avversari Asan, Milovanovic, Barrotta e Compagnoni in rapida sequenza. Sul fronte avversario coach  Mostosi prova a far male nel pitturato con i centimetri di Giacchetti e le penetrazioni di Deligios e Comerio, ma non riesce a frenare la rimonta dei padroni di casa che al riposo lungo hanno  ridotto  a solo 4 lunghezze il divario (36 a 40 sul tabellone). Il terzo quarto si riapre con Moreno e Masenelli sugli scudi, che alternandosi in regia portano il JBC anche al sorpasso, la gara rimane in equilibrio ma i biancoblu rosicchiano altre 3 lunghezze e chiudono il parziale sotto di 1 (58 a 59). Ultimo quarto con le squadre che ormai hanno scoperto tutte le loro carte, si gioca punto a punto con la stanchezza nelle gambe che genera molti errori. E ancora il tiro da tre che strappa il punteggio,  i bergamaschi più precisi e presenti anche a rimbalzo offensivo ne fanno tesoro, e a 2 minuti dalla fine creano un mini break che il JBC fatica a colmare. Gli episodi spaccano la partita e gli animi si accendono, i mantovani sotto di 4 lunghezze ricorrono al fallo sistematico, ma la Seriana, con esperienza e precisione dalla lunetta, tiene in controllo la gara nei minuti finali e porta a casa il risultato, (74-80 finale).

E’ andata come da pronostico, ma siamo stati sempre combattivi e mai rinunciatari, il colpaccio era possibile e ci siamo andati vicini. Sarà un campionato sempre in salita ma sembra che i numeri per starci ci siano, bravi ragazzi continuiamo su questa strada.

Go JBC!!!

Junior Basket Curtatone – Alberto