SERIE D – DERBY MANTOVANO: IL JUNIOR BASKET VOLA SOPRA I CENTO E AFFONDA IL BANCOLE

JUNIOR BASKET     106

BASKET BANCOLE    75

Parziali: 17-22, 42-38, 83-60


Arbitri: Corbari – Basso Ricci

Junior Basket Curtatone: Tommasini 5, Asan 31, Moreno 32, Visentini 2, Rossignoli, Barrotta 6, Maiorino 2, Accorsi 3, Tosi 11, Prunestì (K) 3, Gorn 6, Diaconu 5.

Allentore: Trazzi Stefano – 1° Assistente: Lesignoli Matteo

Basket Bancole: Ligabo 8, Ferriani 9, Panzarini 6, Modenini 8, Rizzi 9, Araldi (K) 12, Iaquinta 19, Piona, Turina 3, Rabbi 2, Benincasa.

Allenatore:  Ruffo M. – 1° Assistente: Grassi Alberto. 

Curtatone – Il Junior Basket conquista il terzo successo in altrettanti derby giocati, superando i cugini di Bancole con un eloquente 106 a 75 che consente ai ragazzi del Presidente Visentini di mantenere il primato in classifica. La partita giocata ieri al Palazzetto di Curtatone, di fronte ad un numeroso pubblico, ha visto gli ospiti bancolesi dare parecchio filo da torcere ai padroni di casa nei primi due quarti, dove, grazie ad una maggior reattività e presenza in campo hanno saputo ribattere colpo su colpo mettendo anche la testa avanti nel punteggio (finale di primo quarto 17 a 22). In quei frangenti il roster di Curtatone è sempre rimasto agganciato alla partita risultando però spesso impacciato e fuori ritmo, troppo esposto ai rimbalzi offensivi degli avversari, assolutamente carente nella difesa del o pitturato, lento e prevedibile in attacco; tanto da rendere “sorprendente” il + 4 guadagnato all’intervallo lungo. Alla ripresa in campo si presenta un squadra diversa, o meglio, la stessa squadra ma con una testa e un atteggiamento diverso: compaiono improvvisamente energie difensive fino ad allora inespresse, compattezza nei ruoli con aiuti e recuperi che rendono la circolazione di palla degli avversari lenta e prevedibile, il pitturato si trasforma in zona off-limit e per gli ospiti è notte fonda. Si scatenano Maxi Asan, Ale Tosi e Ale Diaconu, a campo aperto il JB diventa devastante e Maxi Moreno ritrova precisione e fantasia; il parziale si chiude con 41 punti segnati e uno scarto di + 23 con gli ospiti attoniti e minati nelle loro certezze. Anche nell’ultimo quarto, forti del contributo delle rotazioni dalla panchina, i ragazzi di coach Trazzi e Lesignoli tengono il piede sull’acceleratore per non consentire al team bancolese di rientrare in partita, si gioca più in scioltezza e non mancano sprazzi di qualità e agonismo; 106 a 75 al fischio finale e primato in classifica mantenuto.

Un passo in avanti in una gara non facile come un derby, soprattutto dal punto di vista della concentrazione e della capacità di essere squadra che sa imporre il proprio gioco e i propri ritmi, soddisfazione per le certezze che vengono dalle rotazioni che danno sempre più consistenza alla potenzialità del roster.

Go JBC!

Junior Basket Curtatone – Alberto